Domande frequenti Sensore di recinzione IRONCLAD

Demo Informazioni sul sensore montato su recinzione IRONCLAD

Dimostrazione dell'algoritmo di rilevamento

Dove posso collegare il sistema IRONCLAD?

Ciascun analizzatore/processore LPU dispone di 2 o 4 uscite di allarme a relè a contatto pulito NO/NC, una per zona. Tali uscite possono essere collegate a QUALSIASI sistema di allarme, sistema TVCC, controllo accessi o qualsiasi altro sistema in grado di accettare ingressi relè a contatto pulito, come sirene, luci stroboscopiche e persino allarmi antincendio.

Che lunghezza di recinzioni posso proteggere con IRONCLAD?

Il cavo del sensore IRONCLAD è venduto in bobine/rotoli da 75 m (250 piedi), 150 m (500 piedi) e 300 m (1.000 piedi).
Ogni processore può monitorare fino a 2 zone/spool, il che significa il perimetro più grande che può essere coperto uno il kit è 2000 piedi (600 m).
Per coprire un perimetro più ampio, è possibile combinare più kit. L'utilizzo di vari sistemi consente di coprire l'intera linea di recinzione.
Di seguito è riportato un diagramma di più kit autonomi a 2 zone combinati per coprire un perimetro più ampio.

4 zone di layout

Posso regolare la sensibilità del sistema di allarme per recinzioni IRONCLAD?

Assolutamente. La sensibilità del sistema può essere regolata manualmente sulla LPU (Local Processor Unit) per 20 livelli di sensibilità e tramite il software di calibrazione per 500 livelli di sensibilità. Ciò garantisce che il sistema sia perfettamente sintonizzato sulle vostre specifiche esigenze di sicurezza. Non sono necessari strumenti speciali o alcuna conoscenza.

Il sistema necessita di calibrazione prima di poterlo utilizzare?

No, il sistema IRONCLAD calibra automaticamente una linea di base. Una volta impostato, è necessaria solo la regolazione della sensibilità. Il sistema è un sistema plug-and-play che richiede alimentazione, ingressi sensore e uscite relè e funziona!

Il vento o la pioggia possono causare falsi allarmi?

Il sistema IRONCLAD funziona: rileva solo vibrazioni a frequenza acuta generato tagliando, arrampicandosi o saltando la recinzione. Le vibrazioni causate da vento, pioggia e piccoli animali sono generalmente vibrazioni a onde lunghe e a bassa frequenza che il sistema non è in grado di rilevare.

 

È la differenza tra toccare o scalare la recinzione, che verrà rilevata, e spingere sulla recinzione come il vento che non lo farà.

 

Inoltre, abbiamo una stazione meteorologica opzionale in grado di fornire all'analizzatore informazioni in tempo reale sul tempo circostante e compensare il vento e la pioggia per fornire un livello ancora più elevato di sicurezza nel filtrare i falsi allarmi.

Con quali tipologie di recinzioni è compatibile IRONCLAD?

Il IRONCLAD può essere installato sulla maggior parte dei tipi di recinzione, tra cui maglie di catena, reti saldate e palizzate. Per garantire prestazioni ottimali, la recinzione deve essere in buone condizioni, completamente intatta, diritta, sotto tensione e priva di ostruzioni. Per le recinzioni metalliche rigide, vedere Cavo sensore microfonico per recinzione rigida MICALERT

Cosa devo fare se riscontro falsi allarmi o rumore del sistema?

Innanzitutto, assicurarsi che il cavo del sensore sia installato correttamente senza allentamenti o spazi vuoti. Verificare la presenza di collegamenti allentati, assicurarsi che la recinzione sia priva di fonti di rumore esterne e aggiungere terra al negativo dell'alimentazione CC. È possibile regolare la sensibilità del sistema o richiedere assistenza professionale se i problemi persistono.

Dove posso acquistare il sensore montato su recinzione IRONCLAD e come posso scegliere le parti giuste?

Per scaricare le tabelle dei codici o altri materiali, puoi vedere di più nella nostra pagina di download:


Manuale di progettazione del sito e del sistema

 

Dove comprare?

Il cavo può essere installato su cancello scorrevole o cancello battente?

Opzione 1 - Cancello a battente senza condotto

La protezione di un cancello di emergenza o usato raramente può essere effettuata utilizzando il connettore del cancello (venduto separatamente), il connettore verrà collegato al cavo nel punto di apertura del cancello per consentire l'apertura o la chiusura del cancello. Non è consigliabile utilizzare questa connessione su varchi utilizzati di frequente.

Disegno del connettore del cancello
Opzione 2 - Cancello a battente con condotto CON

Allo stesso modo viene protetto un cancello a battente singolo o doppio.
Il cavo del sensore viene avvolto sul cancello, quindi collegato a una scatola di giunzione RB-RBMCTXT e giuntato con un interramento diretto RG6 per passare sotto il cancello, dall'altra estremità viene ricollegato a un cavo del sensore e avvolto sull'altro lato del cancello.
Sulle cerniere è necessario lasciare abbastanza sensori per consentirgli di muoversi liberamente con l'apertura e la chiusura del cancello in modo che il cavo non si allunghi o si pieghi bruscamente.

Disegno di protezione del cancello
Opzione 3 - Cancello scorrevole con condotto CON

I cancelli scorrevoli possono essere trattati in 2 modi

1. Bypassare il cancello e mettere un sensore di movimento attraverso il cancello per proteggere l'attraversamento.
2. Utilizzare il kit cancello scorrevole RBtec. Un cancello scorrevole è progettato per cancelli a traffico medio-leggero. I cancelli molto utilizzati con centinaia di aperture al giorno devono essere protetti con un'altra tecnologia, come una telecamera o un sensore di movimento.

Video che mostra il funzionamento del kit cancello scorrevole

Quanto tempo occorre per installare l'IRONCLAD su una recinzione?

In genere, il collegamento del cavo del sensore richiede circa 1 ora ogni 100 metri (300 piedi). È fondamentale seguire la guida di installazione dettagliata per una corretta configurazione. Effettua il login per scaricare IRONCLAD Manuale di installazione

Il cavo può essere accorciato / tagliato / giuntato?

Sì! Il cavo può essere tagliato per adattarsi alla dimensione della recinzione. Sebbene il cavo del sensore di recinzione sia venduto in dimensioni fisse, può essere tagliato in qualsiasi lunghezza desiderata. Il cavo è un filo di rame a 2 conduttori.

Dobbiamo passare a un altro cavo per bypassare un cancello?

Se si desidera bypassare completamente il cancello e non utilizzare il connettore del cancello RBtec, si consiglia di utilizzare l'interramento diretto RG6 come condotto non sensibile.

Se il cavo viene tagliato, può essere riparato?

Sì! La riparazione del cavo è un processo di 30 secondi. RBtec offre un kit di riparazione (RB-RBMCTXT) che supera il taglio in un metodo resistente alle intemperie per mantenere le prestazioni del sistema.
La scatola di riparazione viene installata nel punto di interruzione, il cavo del sensore si collega ai terminali a vite su entrambi i lati della scatola di riparazione e il sistema è di nuovo attivo e funzionante.

Se il cavo viene tagliato, può essere riparato?

Sì! La riparazione del cavo è un processo di 30 secondi. RBtec offre un kit di riparazione (RB-RBMCTXT) che supera il taglio in un metodo resistente alle intemperie per mantenere le prestazioni del sistema.
La scatola di riparazione viene installata nel punto di interruzione, il cavo del sensore si collega ai terminali a vite su entrambi i lati della scatola di riparazione e il sistema è di nuovo attivo e funzionante.

Guida di base alla risoluzione dei falsi allarmi nei sistemi di sicurezza IRONCLAD

Molte volte, i falsi allarmi nei sistemi di sicurezza come IRONCLAD non sono semplicemente dovuti alle impostazioni di sensibilità, ma sono spesso causati da problemi tecnici con il sistema o l'ambiente circostante. Abbassare frequentemente la sensibilità non risolve il problema di fondo ma lo maschera semplicemente. Pertanto, è fondamentale indagare e affrontare sistematicamente i potenziali fattori tecnici e ambientali che contribuiscono ai falsi allarmi.

  1. Controllare le condizioni della recinzione: Assicurarsi che la recinzione sia in buone condizioni: completamente intatta, diritta, sotto tensione e priva di ostruzioni. Segnali allentati o detriti possono causare falsi allarmi.
  2. Ispezionare l'installazione del cavo del sensore: Verificare che il cavo del sensore sia installato correttamente: deve essere collegato a metà altezza, correre parallelo al terreno e non essere allentato. Assicurarsi che le fascette siano sicure ma non eccessivamente strette.
  3. Esaminare cavi e connessioni: Cercare eventuali sezioni danneggiate o allentate del cavo del sensore. Assicurarsi che tutte le terminazioni di fine linea siano installate correttamente come indicato nel manuale.
  4. Misurare la resistenza del filo del sensore: Scollegare il filo del sensore dalla LPU e misurarne la resistenza. La resistenza corretta dovrebbe corrispondere al resistore di fine linea, che in genere è 1M ohm. Una discrepanza indica problemi con il cavo o i collegamenti del sensore.
  5. Rivedere la calibrazione del sensore: Controllare se la sensibilità del sensore è impostata correttamente. Impostazioni eccessivamente sensibili possono portare a falsi allarmi. Utilizzare il software di calibrazione LPU-400 per effettuare la regolazione, se necessario.
  6. Testare la fonte di alimentazione: Controllare la fonte di alimentazione per eventuali rumori. Mettere a terra il negativo della tensione CC per eliminare il rumore dalla fonte di alimentazione. Se ciò non risolve il problema, testare il sistema con una batteria da 12 V CC. Se l'uso di una batteria risolve il problema, prendere in considerazione la messa a terra permanente o la sostituzione dell'alimentatore.
  7. Fattori ambientali: Valutare i dintorni della recinzione per individuare elementi che potrebbero attivare falsi allarmi, come segnali allentati, oggetti che colpiscono la recinzione in condizioni di vento, tintinnio metallo-metallo, rami pesanti che colpiscono la recinzione, fili spinati allentati, cavi o qualsiasi altro oggetto appeso sopra o vicino alla recinzione. Questi fattori possono interagire fisicamente con la recinzione e contribuire a falsi allarmi, soprattutto in condizioni meteorologiche avverse.
  8. Test periodici del sistema: Condurre test regolari del sistema per garantire il corretto funzionamento e regolare i livelli di sensibilità secondo necessità.

Questo approccio completo dovrebbe aiutarti efficacemente a identificare e affrontare la fonte dei falsi allarmi nel tuo sistema IRONCLAD.

Hai altre domande? per favore contattaci a Info@rbtec.com
Per il supporto tecnico chiamare il numero +1-480-442-3411

it_ITIT