Protezione Perimetrale a Fibra Ottica Sistemi di Sicurezza RaySense

Sistemi di rilevamento antintrusione perimetrale in fibra ottica RaySense progettati specificatamente per recinzioni

Sensore di rilevamento acustico distribuito in fibra ottica AI DAS

  • Fino a 100 km/62 miglia per unità di elaborazione.
  • Ideale per perimetro di 3 miglia+ / 5 km+.
  • Unità a 1 o 2 canali con funzione antitaglio.
  • Rilevamento fibra monomodale standard.
  • Tecnologia di rilevamento acustico distribuito (DAS).
  • Fino a 50 km/31 miglia per unità di elaborazione in configurazione rettilinea.
  • Entro 3 m / 10 piedi di risoluzione sull'intero perimetro.
  • Rilevamento basato su firma AI - Rilevamento per classificazione.
  • Può essere utilizzato sulla recinzione e nel sottosuolo con lo stesso cavo.
  • Nessuna elettronica o alimentazione è richiesta sul campo.
  • AI offline: nessun canone mensile o costi nascosti.
  • Controllo e monitoraggio remoti basati su IP – Zone basate su software.
  • Domande frequenti - FAQ
  • Cerchi una soluzione interrata? clicca qui

Principio di rilevamento del rilevamento in fibra ottica RaySense

I sistemi di rilevamento delle intrusioni perimetrali sono sistemi utilizzati in un ambiente esterno per rilevare la presenza di un intruso che tenta di violare un perimetro. Con una delle funzionalità di monitoraggio in fibra ottica più innovative del mercato, RaySense fornisce una copertura perimetrale 100% per applicazioni a lungo raggio senza spazi tra i sensori. Il cavo in fibra ottica è il sensore.

 

Il sistema RaySense è un potente sensore acustico di vibrazioni che utilizza un tipico cavo in fibra ottica monomodale. RBtec utilizza la tecnologia di rilevamento acustico distribuito (DAS) e la tecnologia di rilevamento delle vibrazioni distribuite (DVS) per diverse applicazioni per monitorare la fibra ottica. Il cavo in fibra ottica è altamente sensibile alla pressione, all'acustica e al movimento, il che gli consente di rilevare le vibrazioni trasmesse attraverso la recinzione, il terreno o la superficie. Il sistema RaySense è in grado di monitorare i segnali di vibrazione lungo la lunghezza del cavo in fibra ottica, individuare un evento di intrusione e classificare le firme specifiche in base all'algoritmo di rilevamento.

 

L'implementazione di un sistema di rilevamento intrusioni in fibra ottica RaySense utilizzando un singolo cavo in fibra ottica è una scelta eccellente per garantire una sicurezza perimetrale affidabile su una distanza compresa tra 5 e 100 km/da 3 a 62 miglia. Il sistema è in grado di rilevare e localizzare qualsiasi intrusione entro un raggio di 3-20 m/10-60 piedi lungo l'intero perimetro. Inoltre, il sistema può fornire una copertura illimitata collegandosi con controller di rete aggiuntivi.

Software di gestione degli allarmi RaySense Vidalert

L'unità di processo di allarme (APU) del sistema RaySense è responsabile del monitoraggio del segnale ottico. Utilizza algoritmi avanzati di intelligenza artificiale a 2 livelli per distinguere tra violazione, taglio in salita, camminata, veicolo e disturbi non minacciosi. Il sistema RaySense rileva queste attività confrontandole con un database di frequenze di vibrazione note, facilitandone la calibrazione. Inoltre, le prestazioni del sistema rimangono costanti nel tempo, richiedendo una manutenzione minima o nulla per l'APU.

 

RaySense è venduto in due configurazioni, a canale singolo o a due canali. Il sistema di rilevamento delle intrusioni PinPoint RBtec è la soluzione più economica e ad alte prestazioni per proteggere lunghi perimetri e altre infrastrutture.

Perché l’intelligenza artificiale è importante?

Il sistema RaySense RBtec utilizza algoritmi Deep Learning (DL), agendo come un cervello digitale per apprendere da oltre 150.000 record di dati. Si distingue perché:

1. Predire l'invisibile: RaySense eccelle nell'identificare, comprendere e allarmare eventi mai riscontrati prima, come tagliare, arrampicarsi, sollevare e saltare oltre le recinzioni su cui non è stato addestrato. Questa caratteristica unica gli consente di adattarsi a nuovi scenari senza sforzo.

2. Approccio di rilevamento "Sì".: A differenza di altri sistemi che si concentrano sul filtraggio dei falsi allarmi, RaySense è addestrato per rilevare e rispondere specificamente agli eventi per i quali vogliamo attivare gli allarmi. Questo approccio garantisce un meccanismo di rilevamento mirato, con l’obiettivo di catturare solo gli incidenti significativi senza la necessità di filtrare i falsi allarmi.

3. Calibrazione semplice e affidabile: Il processo di calibrazione di RaySense è semplice e basilare, progettato per adattare l'IA all'infrastruttura specifica che sta proteggendo. Questa semplicità, combinata con la sua capacità di rilevare con precisione incidenti autentici, rende RaySense una scelta più innovativa e affidabile, garantendo una configurazione senza problemi per il tuo sistema di sicurezza.

L'uso innovativo del DL da parte di RaySense, la sua strategia di rilevamento mirata "sì" e il suo semplice processo di calibrazione lo distinguono sul mercato, offrendo una soluzione più efficiente e affidabile per il rilevamento delle anomalie.

Il modo più economico per proteggere un lungo perimetro

Utilizzando cavi in fibra ottica, il sistema è la tecnologia economicamente più competitiva attualmente disponibile per le lunghe distanze. Richiede solo una singola unità di elaborazione degli allarmi (APU) per coprire fino a 100 km/62 miglia senza alimentazione o elettronica sul campo. L'utilizzo di un robusto cavo di rilevamento in fibra ottica si traduce nella soluzione di rilevamento di recinti più economica per ampi perimetri.

 

applicazioni:

  • Trasporti
  • Ferrovia, aviazione e porti
  • Energia e servizi pubblici
  • Impianti petroliferi, del gas e chimici
  • Militari e governativi
  • Confini del Paese
  • Comunità recintate
  • Grande campo da golf e country club
  • Centri logistici

Che cos'è la tecnologia DAS (Distributed Acoustic Sensor)?

La tecnologia DAS (Distributed Acoustic Sensor) è una variante avanzata di un riflettometro ottico nel dominio del tempo (OTDR) che monitora la firma del rumore di retrodiffusione di Rayleigh coerente in un cavo in fibra ottica mentre la luce pulsata viene inviata nella fibra. Il rumore coerente di Rayleigh genera una struttura fine nella firma di retrodiffusione del cavo in fibra. Il DAS si concentra sul componente Raleigh per aumentare la sua importanza nella traccia di retrodiffusione.

 

DAS è ottimizzato per misurare piccoli cambiamenti nella struttura coerente del rumore di Rayleigh che si verifica da impulso a impulso. Poiché la struttura coerente del rumore di Rayleigh è generata interferometricamente all'interno della fibra dalle relative posizioni e forze dei centri di diffusione locali intrinseci alla struttura del vetro, disturbi fisici minimi (acustici o vibrazioni) in un punto della fibra possono apportare cambiamenti rilevabili nella segnale interferometrico.

Diritto riservato a EXFO Tube - https://youtu.be/XlzxbGO3Vto

Specifiche tecniche

Cavo in fibra ottica: Cavo in fibra ottica monomodale. Fibra monomodale
Canali di rilevamento: Due canali in fibra di rilevamento simultaneo delle intrusioni indipendente in tempo reale per dispositivo.
Distanza di rilevamento: 1-100 km 1-60 miglia
Tecnologia di rilevamento: Riflettometro ottico coerente nel dominio del tempo (COTDR).
Massima perdita di fibre: 12dB
Vita operativa: > 10 anni (a seconda dell'ambiente operativo e della manutenzione regolare).
Intelligenza Artificiale (AI): Gli algoritmi di rilevamento delle intrusioni basati sul deep learning ottimizzano la sensibilità e la probabilità di rilevamento. Le posizioni possono essere modificate con parametri per evitare falsi allarmi. Esistono diversi algoritmi per applicazioni interrate e recinzioni. Il sistema è ibrido poiché entrambi sono applicabili.
Risoluzione di rilevamento: 3 m (10 piedi) tra i punti di rilevamento lungo la fibra di rilevamento. Separazione minima del cavo di 40 m (130 piedi) tra i disturbi segnalati individualmente (simultanei).
Interfaccia di sistema: Web 2.0.
Ridurre la resilienza e la ridondanza: È comunque possibile rilevare intrusioni dal controller entro 10 m (30 piedi) dal taglio di un cavo in fibra ottica. Per una configurazione con loop ridondante, il rilevamento può avvenire entro 10 m (30 piedi) su entrambi i lati del taglio del cavo.
Sezioni del sensore: Sezioni di sensori indipendenti (zone di rilevamento) configurabili tramite software.
Intervallo di temperatura Dispositivo 0-40°C (32-104F) (ambiente CA).
Porte di connessione: TCP/IP (Ethernet), chiusure relè (tramite PLC o modulo ADAM collegato o alternative).
Ingressi e uscite: 2 connettori ottici monomodali FC/APC (posteriori, per cavi di rilevamento) 1 porta USB2 (sul retro) 1 porta Ethernet (10/100/1000 Mbps, sul retro).
Alimentazione elettrica: Da 110 a 240 Vca, da 47 a 63 Hz, misurazione automatica.
Consumo di energia: 85 W tipico, 125 W massimo.
Dimensioni/Spazio rack/Peso: 49 cm (19”) x 50 cm x 8,9 cm (2U), 8 kg.
Classe di sicurezza laser: Classe 1 (IEC 60825-1, 21CFR1040.10), spegnimento: interruttore a chiave sul pannello frontale.
MTBF: < 80.000 ore.
Garanzia: 2 anni, con possibilità di estensione della garanzia annuale opzionale.
Certificazione normativa: La progettazione e la produzione accreditate ISO9001 sono certificate CE (Direttiva sulla compatibilità elettromagnetica (EMC) 2014/30/UE (EN 55032:2015 Classe A, EN IEC 61000-3-2:2019+A1:2019, EN 61000-3-3:2013 +A1:2019, EN 55035:2017+A1:2020, EN 61000-4-2:2009, EN 61000-4-3:2020, EN 61000-4-4:2012, EN 61000-4-5:2014+ A1:2017, EN 61000-4-6:2014, EN 61000-4-8:2010, EN 61000-4-11:2020), La direttiva sulla bassa tensione (LVD) (2014/35/UE), (IEC 62368 -1:2018, EN IEC 62368-1:2020 + A11:2020).

 

Quali parti comprende un sistema di rilevamento in fibra ottica?

Il sistema di sicurezza in fibra ottica RaySense solitamente include un cavo sensore della lunghezza scelta, un'unità di fine linea, l'unità laser RaySense DAS e un server (APU). Altri accessori sono opzionali e devono essere aggiunti separatamente.

Per quanto tempo può essere monitorato il sistema RaySense da una recinzione o da terra?

La lunghezza massima è 100 km/62 miglia, ma la famiglia di prodotti RaySense è venduta in 1 o 2 canali e ciascun canale può monitorare da 5 km/3,1 miglia a 100 km/62 miglia.
Per coprire un perimetro più lungo, è possibile combinare più sistemi (APU) per coprire l'intera linea perimetrale.

Se il cavo del sensore viene tagliato o rotto, cosa succede?

Se il cavo del sensore in fibra ottica viene tagliato, si attiverà un allarme nel punto esatto del taglio o del guasto. Il sistema RaySense DAS rileverà anche la posizione del taglio. Se installato in una configurazione ridondante resistente al taglio a 2 canali, non si verificherà alcuna perdita di segnale o rilevamento con un singolo taglio.

Quanto è accurato il rilevamento RaySense?

Le prestazioni e la precisione del rilevamento sono di ±3 m (10 piedi) su recinzioni a maglie di catena standard. Due disturbi devono essere separati da un minimo di 20 metri (65 piedi) per essere segnalati separatamente poiché le vibrazioni sulla recinzione possono spostarsi lateralmente e influenzare un'area più ampia del cavo.

È possibile regolare la sensibilità del sensore?

Sicuro! L’intelligenza artificiale (AI) RaySense sta facendo la maggior parte del lavoro! Ma nel caso sia necessaria una regolazione fine, sono disponibili opzioni per impostare zone assegnabili e regolabili tramite software. Ciascuna zona può avere la propria sensibilità e caratteri di rilevamento.

Il sistema necessita di calibrazione prima di poterlo utilizzare?

RaySense è un sistema altamente sofisticato in grado di rilevare e analizzare cavi molto lunghi. Un tecnico certificato dovrebbe eseguire un processo di calibrazione per adattare le prestazioni del sistema a ciascun sito.

RaySense può funzionare su qualsiasi cavo in fibra ottica?

Il sistema RaySense funziona monitorando un cavo in fibra ottica monomodale standard. Sebbene sia teoricamente possibile monitorare qualsiasi cavo in fibra ottica, per motivi di sicurezza si consiglia vivamente di utilizzare il cavo speciale RBtec, progettato specificamente per applicazioni esterne, di sepoltura diretta e di sicurezza. Tuttavia, nelle situazioni in cui il cliente possiede già un cavo in fibra ottica e non sono disponibili altre alternative, è comunque possibile utilizzarlo.

Se il cavo viene tagliato, può essere riparato?

Sì! Come qualsiasi cavo in fibra ottica, il cavo RaySense può essere riparato mediante una giunzione a fusione.

it_ITIT