Protezione Perimetrale a Fibra Ottica Sistemi di Sicurezza RaySense

RaySense Distributed Acoustic Sensing (DAS)

La famiglia RaySense di sistemi di rilevamento delle intrusioni per recinzioni perimetrali in fibra ottica include sensori DAS e DVS

 

  • Fino a 100 km / 62 miglia per unità di elaborazione.
  • Sensore in fibra monomodale standard
  • Tecnologia DAS (Distributed Acoustic Sensing)
  • Fino a 50 km / 31 miglia per unità di elaborazione in configurazione lineare.
  • Entro 3 m / 10 piedi di risoluzione sull'intero perimetro.
  • Rilevamento basato sulla firma - Rilevamento per classificazione.
  • Può essere utilizzato su recinzione e metropolitana con lo stesso cavo e controller.
  • Nessuna elettronica o alimentazione richiesta sul campo.
  • Controllo e monitoraggio remoti basati su IP - Zone basate su software.
  • Domande frequenti - FAQ

Che cos'è DAS?

Un DAS è una variante avanzata di un riflettore del dominio del tempo ottico (OTDR) che monitora la firma coerente del rumore backscatter Rayleigh in un cavo in fibra ottica mentre la luce pulsata viene inviata nella fibra. Il rumore coerente di Rayleigh genera una struttura fine nella firma backscatter del cavo in fibra. Il DAS si concentra sul componente Raleigh per aumentare la sua prominenza nella traccia del backscatter.

 

DAS è ottimizzato per misurare piccoli cambiamenti nella struttura del rumore coerente di Rayleigh che si verifica da un impulso all'altro. Poiché la struttura del rumore coerente di Rayleigh viene generata in modo interferometrico all'interno della fibra dalle posizioni e dai punti di forza dei centri di dispersione locale intrinseci alla struttura del vetro, disturbi fisici (acustici o di vibrazione) molto piccoli in un punto della fibra possono apportare cambiamenti rilevabili in il segnale interferometrico.

Diritto riservato a EXFO Tube - https://youtu.be/XlzxbGO3Vto

Principio di rilevamento di RaySense

I sistemi di rilevamento delle intrusioni perimetrali sono sistemi utilizzati in un ambiente esterno per rilevare la presenza di un intruso che tenta di violare un perimetro. Con uno dei più lunghi Funzionalità di monitoraggio in fibra ottica sul mercato, RaySense offre una copertura perimetrale 100% per applicazioni a lungo raggio senza spazi tra i sensori, il cavo in fibra ottica è il sensore.

 

Il sistema RaySense utilizza un tipico cavo in fibra ottica monomodale come potente sensore di vibrazioni. RBtec utilizza diverse tecnologie come la tecnologia DAS (Distributed Acoustic Sensing) e la tecnologia DVS (Distributed Vibration Sensing) per diverse applicazioni come misura del monitoraggio di una fibra ottica. Il cavo in fibra ottica diventa estremamente sensibile alla pressione, all'acustica e al movimento, in grado di rilevare le vibrazioni minime trasmesse attraverso la recinzione, il suolo o la superficie. Il sistema RaySense può monitorare i segnali di vibrazione lungo la lunghezza del cavo in fibra ottica e avere la capacità di individuare un evento di intrusione e classificare le firme specifiche in base all'algoritmo di rilevamento.

 

L'implementazione del sistema di rilevamento delle intrusioni in fibra ottica RaySense è ideale per una sicurezza perimetrale affidabile da 5 a 100 km / da 3 a 62 miglia attraverso un singolo cavo in fibra ottica, rilevamento e localizzazione entro 3-20 m / 10-60 piedi sull'intero perimetro. Il collegamento tramite controller di rete aggiuntivi fornisce una copertura illimitata.

La RaySense System Alarm Process Unit (APU) monitora il segnale ottico e utilizza sofisticati algoritmi; è in grado di distinguere tra breccia, dislivello in salita, marcia, veicolo e fastidi non minacciosi. Il sistema RaySense esegue la calibrazione ottica automatizzata all'accensione e durante il funzionamento. Ciò semplifica l'installazione e le prestazioni del sistema non diminuiranno con il tempo; l'APU richiede solo una manutenzione minima o nulla.

 

RaySense arriva in due configurazioni, singolo canale o due canali.

 

Il sistema di rilevamento delle intrusioni PinPoint RBtec è la soluzione più economica e ad alte prestazioni per la protezione di perimetri lunghi e altre infrastrutture.

Ritorno sul tuo investimento

Utilizzando il cavo in fibra ottica, il sistema è la tecnologia economicamente più competitiva attualmente disponibile per le lunghe distanze. Richiede una sola unità di elaborazione dell'allarme (APU) per coprire fino a 100 km / 62 miglia se il cavo inizia e finisce nello stesso punto (loop) o 50 km / 31 miglia in linea retta combinata con un robusto cavo di rilevamento in fibra ottica , si traduce nella soluzione di rilevamento di recinzioni più conveniente per grandi perimetri.

 

applicazioni:

  • Trasporti
  • Ferrovia, aviazione e porti
  • Energia e servizi pubblici
  • Petrolio e prodotti chimici
  • Militari e governativi
  • Confini del Paese

Vantaggi del sistema di rilevamento di recinti in fibra ottica RaySense

• 3RU, 19 pollici, montaggio su rack, unità di elaborazione (APU) riduce i costi e l'ingombro dell'elettronica nella sala di controllo.
• L'hardware basato su un microprocessore programmabile dedicato e chip DSP garantisce prestazioni stabili e veloci.
• La più lunga capacità di monitoraggio della precisione con una singola APU che copre perimetri fino a 100 km, riducendo i requisiti di infrastruttura; i controller di rete offrono una portata illimitata.
• Si integra perfettamente con il sistema di comando e controllo VBertert di RBtec che consente il monitoraggio e il controllo remoti e centralizzati dell'intero sistema.
• Capace di individuare l'intrusione su tutta la lunghezza del perimetro all'interno 3-20m / 10-60ft con zone illimitate di diverse dimensioni.
• Immunità alle interferenze elettromagnetiche, da fulmini e da radiofrequenza (EMI / RFI) garantisce un funzionamento affidabile in ambienti difficili
• Nessun requisito di alimentazione / comunicazione sul campo riduce i costi di infrastruttura
• L'interfaccia TCP / IP consente comunicazioni non proprietarie utilizzando apparecchiature di rete prontamente disponibili
• Basso consumo energetico: produce calore nominale, eliminando la necessità di rack con aria condizionata
• Il firmware aggiornabile sul campo garantisce che il software dell'apparecchiatura possa essere aggiornato all'ultima versione in loco, anche su TCP / IP

Unità di elaborazione allarmi (APU)
• Dimensioni:
1 canale - 178 mm x 540 mm x 483 mm (4U) (7 "x 21,25" x 19,01 ")
2 canali - 222 mm x 540 mm x 483 mm (5U) (8,74 "x 21,25" x 19,01 ")
• Peso: 12 kg
• Requisiti di alimentazione: 115-230 V CA 50-60 Hz
450 W (max.) 300 W (tipico)
• Numero di canali: 1 o 2
• Massima gamma di monitoraggio: 100 km
• Larghezza di banda di frequenza: 1Hz-20kHz
• Ambientale: da +5 a + 40 ° C (da 41 a 104 ° F)
80% RH per temperature fino a 31ºC (87.8ºF)

Cavo in fibra ottica
• Tipo di cavo del sensore: monomodale, offre sette diversi livelli di sensibilità fisica effettiva del cavo al fine di ottimizzare le prestazioni del sistema per le diverse condizioni di terra e ambientali
• Più sensibile del cavo tradizionale, consentendo l'uso di guaine protettive e guaine senza influire sulla sensibilità richiesta
• Il design robusto include la protezione da insetti e roditori
• Lunghezza del cavo di rilevamento per APU: MIN 500 m, MAX 100 km
• Lunghezza massima passiva in ingresso per APU: da illimitata a massima lunghezza
• Numero massimo di zone: illimitato, software regolabile
• Configurazione zonale illimitata flessibile, che consente flessibilità nella sensibilità per ogni zona
• Il diametro ridotto del cavo e le robuste guaine protettive consentono ulteriore flessibilità e praticità di installazione

it_ITItaliano