Sistema di sicurezza a fibra ottica sepolto RaySense

RaySense Sistema di rilevamento delle intrusioni in fibra ottica sepolto

 

  • Fino a 100 km / 62 miglia per unità di elaborazione.
  • Entro una risoluzione di 3-20 m / 10-60 piedi sull'intero perimetro
  • Disponibile auto-guarigione completamente immune al taglio
  • Terreno dopo l'installazione
  • Configurazione della suddivisione in zone basata su software flessibile
  • Distribuzione segreta di sensori in fibra altamente sensibili sepolti
  • Rileva e localizza più intrusioni simultanee su tutta la fibra
  • Sensore in fibra monomodale standard
  • Tecnologia DAS (Distributed Acoustic Sensing)
  • Rilevamento basato sulla firma - Rilevamento per classificazione
  • Può essere utilizzato su recinzione e interrato con lo stesso cavo e controller
  • Nessuna elettronica o alimentazione richiesta sul campo
  • Controllo remoto e monitoraggio basati su IP - Zone basate su software
  • Immune a EMI e fulmini, intrinsecamente sicuro in atmosfere esplosive
  • Domande frequenti - FAQ

Con le capacità di monitoraggio in fibra ottica più lunghe sul mercato, RaySense fornisce una copertura perimetrale 100% per applicazioni a lungo raggio senza spazi tra i sensori, il cavo è il sensore.
Il sistema rileva e individua le intrusioni sulla base di un database di firme per evitare falsi.
La capacità di rilevamento si basa sull'acustica che consente al cavo di rilevare senza alcun movimento fisico del cavo che gli consente di essere sepolto in qualsiasi tipo di terra.
RaySense non richiede alimentazione sul campo e l'installazione riduce al minimo la necessità di scavi e metodi di installazione costosi.
Il sistema di rilevamento delle intrusioni puntiformi RBtec è la soluzione più economica e ad alte prestazioni per la protezione di perimetri lunghi e altre infrastrutture.

L'implementazione del sistema di rilevamento delle intrusioni in fibra ottica RaySense fornisce una sicurezza perimetrale affidabile fino a 100 km / 62 miglia attraverso un singolo cavo in fibra ottica, rilevando e localizzando entro 6 metri / 20 piedi sull'intero perimetro. Il collegamento a margherita di controller aggiuntivi fornisce una portata illimitata. Sette diversi livelli di sensibilità fisica effettiva, attraverso la configurazione del cavo, ottimizzano le prestazioni del sistema per i diversi requisiti dei supporti, tra cui recinzioni a catena, cavo interrato o ferro battuto. Inoltre, a causa dell'estrema sensibilità, il cavo può essere utilizzato con un condotto protettivo senza influire sulla sensibilità richiesta e consentendo una maggiore flessibilità di installazione, praticità e longevità del sistema.

Che cos'è DAS?

Un DAS è una variante avanzata di un riflettore del dominio del tempo ottico (OTDR) che monitora la firma coerente del rumore backscatter Rayleigh in un cavo in fibra ottica mentre la luce pulsata viene inviata nella fibra. Il rumore coerente di Rayleigh genera una struttura fine nella firma backscatter del cavo in fibra. Il DAS si concentra sul componente Raleigh per aumentare la sua prominenza nella traccia del backscatter.

 

DAS è ottimizzato per misurare piccoli cambiamenti nella struttura del rumore coerente di Rayleigh che si verifica da un impulso all'altro. Poiché la struttura del rumore coerente di Rayleigh viene generata in modo interferometrico all'interno della fibra dalle posizioni e dai punti di forza dei centri di dispersione locale intrinseci alla struttura del vetro, disturbi fisici (acustici o di vibrazione) molto piccoli in un punto della fibra possono apportare cambiamenti rilevabili in il segnale interferometrico.

Diritto riservato a EXFO Tube - https://youtu.be/XlzxbGO3Vto

Layout di installazione

Utilizzando il cavo in fibra ottica, il sistema è la tecnologia economicamente più competitiva attualmente disponibile per le lunghe distanze. La richiesta di una sola unità di elaborazione dell'allarme (APU) per coprire fino a 100 km / 62 miglia, combinata con un robusto cavo di rilevamento in fibra ottica, si traduce nella soluzione più economica per grandi perimetri con solo pochi componenti.

applicazioni:

  • frontiere
  • Aeroporti e porti marittimi
  • Energia e servizi pubblici
  • Petrolio e prodotti chimici
  • Militari e governativi

Vantaggi del sistema di sensori a fibra ottica RaySense

• L'unità di elaborazione (APU) da 3RU, da 19 pollici, per montaggio su rack non necessita di sala controllata dalla temperatura, riduce i costi e l'ingombro dell'elettronica nella sala di controllo
• L'hardware basato su microprocessore programmabile dedicato e chip DSP garantisce prestazioni veloci e stabili
• La più lunga capacità di monitoraggio della precisione con una sola APU che copre perimetri fino a 100 km, riducendo i requisiti di infrastruttura; i controller daisy chain offrono una portata illimitata
• Si integra strettamente con il sistema di comando e controllo VBertert di RBtec che consente il monitoraggio e il controllo remoti e centralizzati dell'intero sistema
• In grado di individuare le intrusioni su tutta la lunghezza del perimetro entro 6 m / 20 piedi con zone illimitate
• Immunità alle interferenze elettromagnetiche, da fulmini e da radiofrequenza (EMI / RFI) garantisce un funzionamento affidabile in ambienti difficili
• Nessun requisito di alimentazione / comunicazione sul campo riduce i costi di infrastruttura
• Auto-calibrato ogni ora; non richiede quasi alcuna manutenzione e garantisce il tempo di attività del sistema
• L'interfaccia TCP / IP consente comunicazioni non proprietarie utilizzando apparecchiature di rete prontamente disponibili
• Basso consumo energetico: produce calore nominale, eliminando la necessità di rack con aria condizionata
• Il firmware aggiornabile sul campo garantisce che il software dell'apparecchiatura possa essere aggiornato all'ultima versione in loco, anche su TCP / IP

Unità di elaborazione allarmi (APU)
• Dimensioni: 5,25 "x 16,5" x 22 "
• Peso: 12 kg
• Requisiti di alimentazione: 80-100 W.
• Numero di canali: 1
• Portata massima di monitoraggio: 100 km
• Larghezza di banda di frequenza: da quasi CC a 500 KHz
• Piattaforma hardware: chip FPGA e DSP riprogrammabili dedicati
• Input di programmazione: aggiornamento del firmware tramite TCP / IP o porta USB
• Output delle comunicazioni: XML via TCP / IP
• Calibrazione: automatizzata

 

Cavo in fibra ottica
• Tipo di cavo del sensore: monomodale, offre sette diversi livelli di sensibilità fisica effettiva del cavo al fine di ottimizzare le prestazioni del sistema per le diverse condizioni di terra e ambientali
• Più sensibile del cavo tradizionale, consentendo l'uso di guaine protettive e guaine senza influire sulla sensibilità richiesta
• Il design robusto include la protezione da insetti e roditori
• Lunghezza del cavo di rilevamento per APU: MIN 500 m, MAX 100 km
• Lunghezza massima passiva in ingresso per APU: da illimitata a massima lunghezza
• Numero massimo di zone: illimitato, software regolabile
• Configurazione zonale illimitata flessibile, che consente flessibilità nella sensibilità per ogni zona
• Il diametro ridotto del cavo e le robuste guaine protettive consentono ulteriore flessibilità e praticità di installazione

it_ITItaliano